Gli antistress personalizzati, che siano palline o altro, hanno effetti benefici per la psicologia e anche per il marketing. Approfondiamo l’argomento.

Antistress personalizzati: effetti positivi tra psicologia e marketing

La vita quotidiana, si sa, è piena di stress! Le cose da fare ogni giorno sono tantissime, tra gli impegni lavorativi e quelli legati all’ambito privato: siamo sempre presi dalla frenesia, dalle commissioni, da una continua corsa di qua e di là, ed è quindi inevitabile cadere qualche volta in balia dell’agitazione.

Per fortuna esistono oggetti come le palline antistress, progettate appositamente per aiutarci a rilasciare la tensione che si accumula nei muscoli. Qualcuno potrebbe essere scettico in merito, ma è così: questi accessori costituiscono una vera e propria valvola di sfogo, grazie a cui abbiamo l’opportunità di scaricare l’adrenalina e di concentrarci con più facilità.

Ancora meglio se, agli effetti positivi connessi alla psicologia, si uniscono quelli che riguardano il marketing: ecco che nascono gli antistress personalizzati come regali aziendali. In pratica si tratta di piccoli prodotti che possono assumere qualunque forma, dalle palline ai cubi passando per le sagome più particolari, e che verranno decorati con il logo della tua attività.

Vediamo quali sono le caratteristiche peculiari di questi articoli, e quali sono i numerosi vantaggi che ne derivano. Prendili in considerazione se vuoi fare un omaggio ai tuoi clienti, ai dipendenti e ai collaboratori!

Antistress Nuvola

Antistress personalizzati e materiali

I materiali con cui sono realizzati gli antistress devono soddisfare una serie di requisiti. In ogni caso, prima di procedere con l’ordine, ti consigliamo di avere in mente il budget da destinare a questo dono: del resto stiamo parlando di un autentico investimento, con cui dimostri attenzione verso il benessere dei membri della tua community.

È dunque essenziale che gli antistress non siano scadenti, anzi: è fondamentale che la qualità sia elevata, così da garantire la sicurezza e la longevità del tutto. Per lo stesso concept su cui si basano, questi elementi devono poter essere maneggiati anche per ore e ore senza rovinarsi.

Un altro standard importante è l’ecosostenibilità. È indispensabile che un gadget di questo tipo sia green, al 100% atossico e anallergico. Una soluzione perfetta sotto questo aspetto è la schiuma poliuretanica, proprio come il tessuto – purché sia resistente all’usura e agli strappi: pensiamo, ad esempio, alla lycra.

Gli antistress personalizzati sono ottimi se desideri stupire il tuo pubblico con una trovata utile e originale. Fai in modo che siano adoperabili per molto tempo!

Forme e dimensioni

A questo punto soffermiamoci su altri due fattori: la forma di un simile gadget, e le sue dimensioni.

Cominciamo con queste ultime, poiché le misure di un antistress aderiscono a criteri precisi. Quelle ideali, in linea di massima, non superano i 7 cm di diametro, per consentire a chi impiega l’oggetto di stringerlo senza problemi. I migliori antistress stanno nel palmo della mano.

C’è bisogno di un design minimale e compatto anche per un altro motivo: le persone che si servono di un prodotto del genere spesso lo portano con sé, in borsa o addirittura in tasca. Di conseguenza, gli articoli troppo grandi sarebbero fastidiosi. Ricorda che in commercio esistono anche portachiavi antistress, estremamente comodi e funzionali oltre che simpatici e divertenti.

E per quanto riguarda le sagome? Già ti abbiamo detto che quelle disponibili sono molte: si va dalle più classiche, come le palline e i cubi, a quelle più esclusive che rappresenteranno in tutto e per tutto il tuo brand.

Facciamo qualche esempio:

· una macchinina, se gestisci un’impresa di automobili;
· un elmetto se ti occupi di edilizia;
· un pallone da rugby per i marchi sportivi;
· un cuore, per occasioni come San Valentino;
· una lampadina per chi vende questa categoria di merce.

Il nostro elenco è potenzialmente molto lungo, perché le offerte sul mercato sono una miriade. Cerca sempre di scegliere l’antistress che più si addice alla tua vision e al tuo catalogo.

Antistress Elmetto

L’importanza del logo e dei colori

Potrebbe sembrare superfluo, ma vogliamo specificarlo: i regali aziendali vanno adornati con un logo, dato che uno dei loro scopi è il rafforzamento dell’immagine di un’attività. Lo stesso vale per le tinte, da selezionare con cura per far scattare subito il collegamento tra il gadget e un determinato business.

Di certo lo sai: questi doni sono paragonabili a biglietti da visita, su cui deve spiccare il tuo nome. Fa’ sì che il logo sia ben visibile sullo sfondo, e che non sia né troppo piccolo né troppo ampio. Nel primo caso non si noterebbe, nel secondo “toglierebbe spazio” al resto dell’articolo.

Gli antistress come strumenti di promozione aziendale

Come abbiamo accennato nella nostra premessa, gli antistress personalizzati hanno vantaggi connessi non solo alla psicologia ma anche al marketing.

Essendo decorati con un logo, sono mezzi di comunicazione e di promozione per le aziende. Consolidano la brand identity e la relazione con il pubblico; aumentano la popolarità di una società o di un libero professionista; trasmettono un messaggio come strumenti di storytelling.

Tutti gli omaggi hanno un significato, un discorso che si applica tanto a quelli della vita privata quanto a quelli che si fanno sul lavoro. I tuoi clienti, i dipendenti e i fornitori senza dubbio apprezzeranno un’idea di questo tipo, e saranno felici di mostrare in giro il tuo logo. Considera, poi, la possibilità di manifestare la tua filosofia “verde” ed ecologica: vi sono persino antistress ispirati – nella forma e nei colori – al globo terrestre, simbolo del tuo amore per il pianeta!

Antistress Cubo

Antistress e psicologia: tutti i pro

Ti descriviamo anche i lati positivi a livello psicologico degli antistress personalizzabili.

Quelli principali sono semplici da intuire, ed emergono dalla stessa denominazione di questi oggetti: essi sono concepiti per allontanare lo stress e per attenuare i lievi stati di ansia. Studi scientifici attestano che i movimenti regolari della mano, come appunto quello che porta a stringere qualcosa, sono un toccasana per la sfera cognitiva e per il focus.

Tali prodotti limitano la tensione e anche la noia. Costituiscono una leggera distrazione che aiuta a conservare la calma nei momenti difficili. Non dimenticare, poi, che i benefici si estendono dalla mente alle articolazioni, che si tengono così in allenamento.

Visto quanti vantaggi? Opta anche tu per un antistress come regalo aziendale!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *