Da diversi anni l’uso di metodi di pagamento contactless è in continua crescita. Si tratta di pagamenti che si possono realizzare attraverso un sistema che non richiede un contatto diretto tra la carta di credito o il cellulare e i terminali autorizzati a ricevere il pagamento (POS). Come può avvenire? Le carte di credito per poterlo fare si avvalgono della tecnologia RFID (Radio-Frequency Identification). Nel caso invece si vogliano utilizzare telefoni cellulari, questi devono supportare la tecnologia NFC (Near Field Communication) che permette di effettuare pagamenti senza contatto, trasformando così il cellulare in un portafoglio virtuale. Capiamo insieme come avere protezione e sicurezza dei tuoi dati.

Che cos’è la tecnologia RFID?

Abbiamo detto che per effettuare un pagamento contactless con una carta di credito tutto quello di cui abbiamo bisogno è possedere una carta con chip RFID appropriato per interagire con un dispositivo “lettore” (POS). La sigla RFID (Radio-Frequency Identification, che significa identificazione a radiofrequenza) è utilizzata per indicare una tecnologia wireless che consente il riconoscimento a distanza di oggetti, animali e persone sfruttando le onde radio. Un sistema RFID è costituito da un transponder (chiamato anche tag) il cui chip contiene i dati, da un’antenna per comunicare con il tag e infine da un reader (o controller), che attraverso il segnale radio legge l’identificativo del tag e può scriverne la memoria, trasmettendo poi il segnale all’host (PC) o in cloud.

Purtroppo sta diventando sempre più facile hackerare una carta dotata di tecnologia contactless. La semplice acquisizione di un dispositivo che funge da interrogante RFID collegato a uno smartphone con un’applicazione appropriata consente l’accesso al numero della carta e alla data di scadenza. Questi dati sono facilmente utilizzati dagli hacker per prendere denaro dal conto del titolare della carta.

Porta carte di credito

Come possiamo ridurre il rischio?

Tra le soluzioni per contrastare l’hacking e proteggere le informazioni della sua carta contactless ci sono gli oggetti ANTI RFID. Noi di Gadget365 ti proponiamo alcuni articoli personalizzabili che ti permetteranno di bloccare i segnali RFID costantemente emessi dal chip elettromagnetico. I quali rappresenteranno così un’idea regalo economica ma molto efficace in termini di visibilità.

Leggerezza, flessibilità e durevolezza sono le caratteristiche dei nostri prodotti. I quali impediranno che il tag RFID all’interno della carta venga letto da un lettore esterno. Omaggi promozionali come il portacarte Protector o il portacarte Porlan sono pensati per proteggere le carte dei tuoi clienti da scansioni non autorizzate e altre attività fraudolente. Il tutto preservandone al contempo i vantaggi e la comodità della carta di pagamento contactless.

Questo è il regalo personalizzato perfetto per mostrare ai tuoi clienti che la loro sicurezza è importante per te.

Per ulteriori informazioni sui portacarte, contatta uno dei nostri consulenti di Gadget365. Sapranno certamente consigliarti sulle ultime tendenze in tema di prodotti promozionali! Molti clienti soddisfatti si sono affidati a noi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *