Pantone

Per chi non ne fosse a conoscenza, Pantone è un sistema di corrispondenza dei colori che esiste dal 1963, il quale grazie al PSM (Pantone Matching System), ovvero uno strumento che ha permesso di decifrare i colori con un codice comprensibile a tutti, ha rivoluzionato l’industria della stampa consentendo una selezione consapevole del colore e la riproduzione di esso in qualsiasi parte del mondo.

Quando si tratta di ottenere il colore giusto, si predilige il Pantone, motivo per cui è una parte così importante della stampa. Ma sei sicuro di saper usare i pantoni nel modo giusto? Sai perchè e quando si utilizzano? Sai qual è la differenza tra pantone Coated ed Uncoated o come scegliere l’articolo giusto quando si usa il Pantone?
In questo post analizzeremo alcune delle cose da ricordare assolutamente quando ti troverai a lavorare su progetti di stampa, che coinvolgono colori Pantone. Capirai come gestirli e quando sono davvero indispensabili.

COS’è IL PANTONE

I pantoni sono prima di tutto una gamma di colori. In generale utilizzare dei colori pantoni è un ottimo modo per un’azienda per rendersi riconoscibile. Ad esempio avere un determinato pantone nel logo risulterà più professionale e d’importanza. Basti vedere alcuni marchi iconici di grandi aziende, dove si riconoscono immediatamente per il particolare colore. In questo modo utilizzando lo stesso pantone per ogni tipo di comunicazione, il brand risulterà coerente in tutto e per tutto. Inoltre i pantoni sono colori molto più accesi e brillanti rispetto ai colori CMYK, hanno la particolarità di comprendere una fascia di colori più ampia, come ad esempio i colori metallizzati ( oro, argento, bronzo..) o i colori fluo, come gli evidenziatori. Sono usati soprattutto per riprodurre nella stampa offset colori che devono avere una particolare brillantezza. Difatti quando parliamo di stampa, i pantoni sono delle tinte piatte, dette anche tinte spot.
Le tinte piatte vengono stampate con inchiostri speciali premiscelati, questo fa sì che siano generalmente più leggeri e trasparenti rispetto ai pigmenti che vengono usati per la quadricromia.

Pantone

DIFFERENZA TRA COATED E UNCOATED

Un aspetto da considerare risiede nel fatto che i colori Pantone sono creati sulla base di vernici, e non nascono dunque sullo schermo. Pertanto, Il materiale su cui stai stampando influisce sul risultato del colore. Per questo motivo Pantone offre diversi tipi di inchiostro che si differenziano in coated (patinato) e uncoated (non patinato).
Il coated si utilizza quando si va a stampare su una carta patinata, ovvero dove l’inchiostro rimane più in superficie rispetto a quelle non patinate, che avendo un aspetto molto più grezzo e poroso assorbono molta più carica di inchiostro. Tendenzialmente il colore stampato sulla carta uncoated risulta più spento e meno brillante di quello stampato sulla patinata, ma potrebbe essere una scelta migliore per alcuni tipi di tessuto o materiali.

Pantone

COME APPLICARE I PANTONI

La personalizzazione non riguarda solo i prodotti ma anche i servizi. è importante curare ogni minimo particolare dell’esperienza del cliente. Sono i piccoli dettagli a fare la differenza. Come scegliere l’articolo giusto quando si usa il Pantone? Prima di stampare un logo con dei colori pantoni bisogna prima pensare al materiale su cui verrà stampato. Alcuni materiali sono più assorbenti, mentre altri sono più traslucidi.
Potrebbe esserci una leggera variazione nell’aspetto del tuo logo. Ad esempio, per stampare un disegno su una tazza in ceramica, è necessario sottoporsi a un processo di fissaggio a caldo. Questo finisce per cambiare il tono di un colore Pantone. Oppure materiali come silicone e ceramica sono molto particolari, e tendono ad assorbire l’inchiostro solo in parte, provocando una leggera variazione del colore. Volendo personalizzare dei gadget è molto importante considerare il colore della base dell’oggetto, per avere una resa maggiore del pantone. Difatti c’è la possibilità che su un prodotto colorato il colore venga alterato. L’unica base dove il colore risulta 100% tale è il bianco. Se il colore Pantone è importante per il tuo marchio, prova a spingere su gadget bianchi, come penne bianche, borracce bianche, shoppers bianche e così via.
Ora che conosci tutti i segreti dei colori Pantone usati nella stampa, sarà semplicissimo integrarli nei tuoi progetti!

Sul nostro sito gadget365.it troverai oltre 15.000 idee per gadget aziendali personalizzati classificati per area tematica. Chiamaci e riceverai una consulenza competente e personale per aiutarti a scegliere il gadget personalizzato più adatto alle tue esigenze.

Affidati agli esperti con oltre 1000 recensioni positive verificate.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *