Mascherine personalizzate: funzionalità e originalità di un nuovo gadget

La mascherina, ormai, è diventata un oggetto indispensabile per la sicurezza. Essa serve soprattutto in determinate circostanze, quando si frequentano luoghi chiusi o molto affollati, oppure quando per vari motivi non si riesce a rispettare la distanza: ad ogni modo, è sempre utile averne una o due a portata di mano!

Certo, questo accessorio è abbastanza scomodo da indossare – specialmente se bisogna tenerlo sul viso per ore e ore. Tuttavia è necessario per proteggere noi stessi e coloro che ci circondano, in un periodo così difficile come quello che stiamo vivendo.

Che ne pensi, però, delle mascherine personalizzate? Queste sono solitamente realizzate in tessuto, ragion per cui non difendono dal contagio chi le utilizza bensì le altre persone. Non sono dispositivi medici, ma sono comunque valide per ridurre i rischi e come supporto alle norme emanate dal Ministero della Salute.

Tra l’altro, questi articoli sono perfetti se vuoi promuovere – ad esempio – un prodotto del tuo marchio, o il logo della tua azienda. Non a caso vengono spesso ordinati in quantità elevate, e sono destinati a gruppi di professionisti, ai dipendenti di una società o ai clienti.

Prima dell’acquisto, dunque, rifletti con attenzione su elementi come le tonalità, le textures, i dettagli decorativi, il design. Tutti questi particolari rispecchiano l’identità del brand e rendono la mascherina un vero e proprio strumento per fare pubblicità!

Quali sono i criteri da tenere in considerazione al momento della scelta? Perché le mascherine create ad hoc si stanno diffondendo tanto nei contesti lavorativi, nei negozi, negli uffici?

Tonalità e sfumature

Quando si comprano simili accessori, è importante selezionare le giuste tinte.

Sono queste che, prima di ogni altra cosa, permettono di distinguere le mascherine personalizzate da quelle standard presenti in commercio. Queste ultime sono generalmente bianche, nere o azzurre; al contrario, quelle su misura possono essere di qualunque gradazione a seconda delle esigenze.

Fai in modo che i colori della mascherina simboleggino l’anima della tua attività. Preferisci un fondo unico o un motivo a fantasia, una sfumatura brillante o una pastello? Ciò, ovviamente, non significa che tu non debba optare per i classici nero e bianco, ma hai a disposizione una vasta gamma di nuances.

Mascherina personalizzata con logo

Una componente fondamentale delle mascherine personalizzate: il logo

Una mascherina di questo tipo, come già abbiamo evidenziato, è adoperata spesso per rafforzare e consolidare l’immagine di un marchio o di un business.

Di conseguenza, sulla sua superficie non può mancare il logo. È consigliabile che esso sia bene in vista e posto in risalto, magari in posizione centrale o leggermente laterale.

I loghi disegnati sulle mascherine non devono essere né troppo piccoli, perché non si noterebbero, né troppo grandi – dato che, altrimenti, l’insieme potrebbe risultare un po’ “pacchiano”. Inoltre è essenziale che siano in pendant con il resto del prodotto, a livello di stile e colorazione.

E per quanto riguarda le tecniche di stampa? Ne esistono diverse, ma un team di esperti del settore saprà senza dubbio suggerirti quella che fa maggiormente per te!

Le mascherine in tessuto

Una mascherina personalizzabile, in linea di massima, è confezionata in tessuto. Lo ribadiamo, non si tratta di dispositivi medici, ma di supporti alle norme attuali in merito alla sicurezza.

A questo punto potresti chiederti: ma quali sono i tessuti migliori a tale scopo? Tra i più funzionali citiamo il cotone e il poliestere, entrambi confortevoli anche se indossati per molte ore.

Questi due materiali implicano una serie di lati positivi. Sono gradevoli al tatto, morbidi, e garantiscono una buona traspirazione. In aggiunta sono piuttosto resistenti all’usura e non danno fastidio alla pelle sensibile. Ricorda, però, che non determinano una totale protezione individuale.

Mascherine_personalizzate

I vantaggi delle mascherine personalizzate riutilizzabili

Le mascherine personalizzate sono sia usa e getta sia riutilizzabili. Esaminiamo innanzitutto i vantaggi di queste ultime.

Questi articoli sono lavabili, e se ricavati da un tessuto di qualità durano nel tempo senza rovinarsi. Una mascherina del genere rappresenta un autentico investimento: è ottima come regalo aziendale, da fare non solo ai dipendenti ma anche ai fornitori e alla clientela fidelizzata.

Gli accessori che rientrano in questa categoria possono essere valorizzati con un’ampia scelta di tonalità e di pattern. Non è raro che vadano a sostituire i tradizionali elementi pubblicitari dei brand, come le magliette!

Mascherine usa e getta: tutti i pro

Sono acquistabili anche le mascherine personalizzate usa e getta, che consigliamo in situazioni particolari: per esempio, quando in un negozio entrano molti visitatori e si vuole favorire la sicurezza di tutti. Una volta uscite, le persone potranno tranquillamente buttar via la mascherina.

Questi oggetti si ordinano in quantità massicce, una soluzione che consente un notevole risparmio. Di solito si prediligono quelle riutilizzabili, ma vi sono delle circostanze in cui una simile opzione si dimostra conveniente.

Mascherine_Bambino_Donna

Modelli per adulti e per bambini

Chiaramente, hai l’opportunità di comprare le tue mascherine personalizzate tanto per gli adulti quanto per i bambini. Infatti le taglie sono varie, e vanno dalla S alla XL.

Non sempre un bambino riesce ad accettare la necessità della mascherina. I più piccoli non di rado si ribellano, cercano di togliersela, non sopportano questo “corpo estraneo” sulla faccia. Vedrai, tuttavia, che un tessuto così soffice e comodo (come il poliestere o il cotone) sarà accolto più volentieri persino dai bimbi!

Altre caratteristiche delle mascherine personalizzabili

Da questa panoramica, avrai capito che tali mascherine hanno una grande utilità. Non dimenticare che i modelli si differenziano anche in base al design: alcuni sono coverface, nel senso che coprono l’intero viso, altri includono i classici laccetti per le orecchie.

Esistono addirittura delle sciarpe che funzionano a mo’ di mascherina, e che si estendono dall’area del naso fino al collo. Un prodotto decisamente originale! Altri articoli somigliano, nell’aspetto, alle mascherine chirurgiche – naturalmente con logo e colori diversi.

Una raccomandazione: seleziona mascherine certificate e a norma. Riponile in un’apposita custodia, da disinfettare dopo l’impiego. E se ti accorgi che il tutto non calza a pennello? Non temere, perché sono disponibili anche delle specifiche prolunghe!

Noi di Gadget365 mettiamo a tua disposizione diversi modelli, chiamaci e riceverai una consulenza competente e personale per aiutarti a scegliere la mascherina personalizzata più adatta alle tue esigenze.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *